Martedì, 07 Aprile 2009

Murdoch, i quotidiani facciano pagare l'accesso ai loro siti web

Rupert Murdoch, proprietario di New York Post, Times di Londra e del Wall Street Journal - uno dei pochi quotidiani americani che fa pagare l'accesso alle proprie pagine sul web - ha dichiarato che anche gli altri giornali dovranno adeguarsi per sopravvivere alla crisi strutturale del sistema.
Murdoch che dal 2007 ha il controllo di Dow Jones, gruppo editoriale cui appartiene il principale quotidiano economico americano, ha sottolineato - nel corso del programma televisivo Cable Show - come la pubblicità online, in cui la maggior parte degli editori Usa confidano quale panacea alla costante riduzione delle entrate derivanti dalla pubblicità sulle versioni cartacee dei giornali, non basta a coprire tutti i costi.
 
«La gente legge le notizie gratis su Internet, questo deve cambiare», ha detto il magnate australiano dell'editoria, rivelandom poi di stre investendo con i suoi partner in un dispositivo portatitle - simile a Kindle di Amazon.com e Reader di Sony, ma con uno schema più grande - per permettere alla gente di leggere versioni elettroniche dei quotidiani.
 
Murdoch si è anche scagliato contro i motori di ricerca come Google e Yahoo!, mettendo in dubbio il diritto di questi di intascare i proventi derivanti dalla pubblicità presente sui siti cui rimandano.
 
Fonte da Il Sole 24 ore

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

cfweb - comunicazione funzionale

Comunicazione Funzionale sul web.
Attenti alle innovazioni, proponiamo soluzioni creative capaci di adattarsi al flusso mediatico in continua evoluzione.

Copyright © 2019 cfweb - Comunicazione Funzionale. Agenzia di Comunicazione. Tutti i diritti riservati.
Via dei Gelsi, 2 - 88046 - Lamezia Terme - Catanzaro - Calabria - Italia
P.iva 02970320798 - Tel. +39 391 75 93 276

Francesco Cortese / Giuseppe Montesanti


Cookie policy | Privacy policy
design: cfweb