Mercoledì, 05 Agosto 2009

Leggere in spiaggia e comprare su eBay

eBay annuncia buoni risultati nella vendita della narrativa da ombrellone, con un curioso risultato relativo alla collana Harmony. Frivolezze, ma nel contesto di un gruppo che vede le proprie azioni tornate a salire dopo mesi di depressione continua.

«È tempo di vacanze ed è tempo di preparare le valige con tutto l'indispensabile: creme, costume e occhiali da sole. Ma quest'anno, ad accompagnare le ore di ozio sotto l'ombrellone degli Italiani, non mancheranno tanti buoni libri... comprati online! Da un'indagine interna di eBay.it, risulta, infatti, che, nel solo mese di luglio, è stato acquistato un libro ogni 39 secondi». Il linguaggio tradisce il carico promozionale dell'annuncio di eBay, ma l'incipit si chiude con una nota probabilmente inattesa: «Tra i libri più ricercati sul primo sito di ecommerce in Italia, nonché tra le parole chiave più digitate nella categoria "Libri e Riviste", si trova la collana Harmony, con oltre 1.500 inserzioni, a prova dell'intramontabile romanticismo degli italiani».

Il successo nel mondo dei libri è probabilmente notizia curiosa e lieta in casa eBay. Con questi numeri, infatti, il gruppo pizzica (e nulla più) il rivale Amazon nel suo core business e, pur non configurando alcuna ambizione né alcun ribaltone, può vantare numeri interessanti per il mercato estivo anche ove la concorrenza spopola. «Sono oltre 330mila le inserzioni presenti nella categoria Libri e Riviste di eBay.it. e tra i generi acquistati di più in questo ultimo mese la Narrativa guida senza dubbio la classifica, con oltre150mila inserzioni, soprattutto gialli e thriller; ma gli italiani si sono preparati alle vacanze acquistando anche nella categoria Manuali, in particolare manuali di viaggi e hobby creativi, con oltre 54mila annunci. Il terzo genere più cliccato, invece, che porta all'attivo oltre 50mila inserzioni, è la Saggistica con testi legati all'arte e alla fotografia».

Il libro rimane l'intramontabile intrattenimento da ombrellone, dunque, anche se la tecnologia sembra voler sempre di più occupare anche quest'ultima nicchia di relax. Approfondendo le ricerche registrate, eBay segnala che «Guardando agli autori, i più gettonati su eBay.it, rimangono gli scrittori americani, ai primi posti Stephen King (672 inserzioni) e John Grisham (437); solo al terzo posto il primo autore italiano, Andrea Camilleri, con 347 suoi libri nella vetrina di eBay. Rispetto invece ai libri più venduti in questo ultimo mese su www.ebay.it, in testa si trovano, in parità, "Uomini che odiano le donne" di Stieg Larsson e "I love Shopping" di Sophie Kinsella».

Curiosa, infine, la storia raccontata anche per incoraggiare l'approdo ad eBay non solo come marketplace di acquisto, ma anche come unica piattaforma per la vendita. «La passione per i libri online può diventare anche un buon modo per guadagnare, come è stato per Giuseppe Arona, utente eBay da 5 anni e appassionato di libri antichi. La sua passione, da quando è andato in pensione, è diventata una vera e propria professione: "Acquistavo moltissimi libri e ben presto mi sono trovato di fronte alla necessità di doverli vendere. Così, su suggerimento di mia figlia, mi sono avvicinato a eBay ed ho iniziato a vendere". Giuseppe passa su eBay dalle 12 alle 14 ore al giorno, e lavora con molti acquirenti stranieri, dalla Cina al Giappone fino alla Corea del Nord, appassionati come lui di letteratura antica: "La mia attività su eBay è decisamente positiva e trovo curioso e divertente come internet si dimostri un efficace veicolo per diffondere e alimentare l'interesse anche per i libri antichi"».

I libri non sono solo su Amazon, insomma. E non sono solo quelli da lettura impegnata: agli italiani piace ancora Harmony. E lo acquista, oggi, su eBay.

Al di là delle ricorrenti comunicazioni promozionali del gruppo, va segnalata in parallelo l'incredibile performance dello stock azionario relativo. eBay ha, infatti, vissuto un mese esaltante. Tutto ciò nonostante l'economia ingrigita, nonostante una trimestrale senza lode, nonostante i problemi registrati con Skype. La borsa crede evidentemente nel colpo di reni dell'azienda sopravvissuta alla caduta delle dotcom: +70% negli ultimi sei mesi, ma si torna sopra i 20 dollari solo dopo una fine del 2008 vissuta in picchiata. Oggi le azioni non sono ancora ai livelli di un anno fa e, soprattutto, sono ancora ben lontane dai 40 dollari sfiorati a fine 2007.

Fonte da webnews.it - Scritto da Giacomo Dotta

cfweb - comunicazione funzionale

Comunicazione Funzionale sul web.
Attenti alle innovazioni, proponiamo soluzioni creative capaci di adattarsi al flusso mediatico in continua evoluzione.

Copyright © 2008 cfweb - Comunicazione Funzionale. Agenzia di Comunicazione. Tutti i diritti riservati.
Via dei Gelsi, 2 - 88046 - Lamezia Terme - Catanzaro - Calabria - Italia
P.iva 02970320798 - Tel. +39 0968 35 57 03 | Cell. +39 391 75 93 276

Francesco Cortese / Giuseppe Montesanti


Cookie policy | Privacy policy
design: cfweb