Lunedì, 31 Maggio 2010

iPhone OS 4 si aprirà a Microsoft Bing

Apple sta lavorando assieme a Microsoft per ampliare le possibilità di ricerca dell’iPhone e i relativi servizi web.

Una strategia questa, che vede Apple cercare una progressiva indipendenza da Google e il suo onnipresente impero di servizi web.

Apple non sta rimuovendo il supporto a Google su iPhone, ma sta ampliando l’offerta includendo supporto anche per Bing, il motore di ricerca di Microsoft. Con prossima versione di iPhone OS, gli utenti dovrebbero disporre di maggiore offerta di motori di ricerca e accedere in maniera più immediata a queste opzioni. Per esempio, Apple dà già la possibilità di usare il motore di ricerca di Yahoo! in Safari, anche se questa opzione non è di accesso immediato e richiede cambiare le preferenze di sistema per potervi accedere.

Malgrado i milioni di dollari che ogni anno Google paga ad Apple affinché rimanga suo il motore di ricerca di default per Safari, da diverso tempo però si specula sulla possibilità che Bing possa diventare il motore di ricerca predefinito per iPhone e iPad. Se tutto ciò accadesse, il danno finanziario per Google sarebbe importante, dato il crescente sviluppo di tutti i dispositivi mobili.

cfweb - comunicazione funzionale

Comunicazione Funzionale sul web.
Attenti alle innovazioni, proponiamo soluzioni creative capaci di adattarsi al flusso mediatico in continua evoluzione.

Copyright © 2008 cfweb - Comunicazione Funzionale. Agenzia di Comunicazione. Tutti i diritti riservati.
Via dei Gelsi, 2 - 88046 - Lamezia Terme - Catanzaro - Calabria - Italia
P.iva 02970320798 - Tel. +39 0968 35 57 03 | Cell. +39 391 75 93 276

Francesco Cortese / Giuseppe Montesanti


Cookie policy | Privacy policy
design: cfweb