Mercoledì, 19 Settembre 2012

iOS6, oggi è il grande giorno: ecco cosa fare e come prepararci in attesa dell’update

Mancano poche ore all’arrivo del nuovo iOS6. Una piccola guida con alcuni semplici consigli su cosa fare prima di aggiornare i nostri dispositivi con il nuovo sistema operativo.

Uscita iOS 6

I device compatibili con il nuovo iOS (oltre a iPhone 5 e ai nuovi iPod touch) lo ricordiamo sono:

iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPod touch (4a generazione), iPad 2 e nuovo iPad Retina.

iOS 6 arriverà finalmente oggi portando centinaia di novità nel sistema operativo per iPhone, iPad e iPod touch. Delle oltre 200 novità (mappe completamente ridisegnate, Siri, integrazione con Facebook, Streaming foto condivisi, Passbook e molto altro) abbiamo parlato varie volte negli ultimi mesi ma in questo articolo, come sempre facciamo prima dell’uscita di un nuovo OS, elenchiamo alcune cose da tenere a mente e semplici consigli su cosa fare prima di aggiornare. Non è una guida all’aggiornamento ma un semplice elenco (per alcuni sarà tra l’altro banale) di cose da fare per prepararsi al meglio all’arrivo del nuovo sistema. Si tratta di consigli utili per chi non fa mai queste operazioni o per chi è troppo ansioso di scaricare l'ultima versione e dimentica le più elementari misure di cautela.

1 - L’aggiornamento potrà essere eseguito con vari metodi, incluso quello forse più semplice di tutti che è l’update over the air, senza dover ricorrere al computer e a iTunes ma selezionando dal dispositivo stesso la voce “Impostazioni” e da qui “Generali”, “Aggiornamento Software” e installando l’update proposto. Questo sistema di aggiornamenti è semplice e sicuro ed è probabilmente uno dei motivi per il quale i proprietari di dispositivi iOS dispongono per la maggior parte di dispositivi sempre aggiornati con le ultime versioni dei sistemi operativi disponibili.

2 - Se non lo avete ancora fatto, scaricate iTunes 10.7 per Mac o PC. Qualche giorno addietro Apple ha rilasciato la versione 10.7 del player tuttofare iTunes. L’ultima versione aggiunge il supporto per iPhone, iPad e iPod touch provvisti di iOS 6, supporto per gli ultimi modelli di iPod nano e iPod shuffle. Anche se Apple non lo dichiara espressamente, è sempre meglio avere l’ultima versione di questo software (per Mac o Windows) sul proprio computer. L’applicazione è utile, infatti, per eseguire backup sul computer o su iCloud, sincronizzare contatti, calendari, applicazioni, suonerie, musica, film, programmi TV, podcast, libri e foto.

3 - Fate pulizia. Eliminate tutto ciò di cui non avete più bisogno sul dispositivo: email (ricordate di selezionare dall’account in arrivo la voce “Cestino”, poi “Modifica” e infine “Elimina tutti”), note, applicazioni, brani non ascoltati da mesi. E’ la volta buona per eliminare video, foto e musica che occupano inutilmente spazio sul vostro dispositivo. Un po’ di coraggio e via con la pulizia approfondita!

4 - Fate un backup. Un backup completo prima di iniziare un aggiornamento è sempre una buona idea. Collegate il dispositivo al computer usando il cavo dock, avviate iTunes, selezionate dall’elenco a sinistra il vostro dispositivo, scegliete la voce “Info”, selezionate cosa sincronizzare (contatti di Rubrica Indirizzi, calendari, account Mail e altro) e fate click su “Applica” per avviare la sincronizzazione. Dalle sezioni “App”, “Suonerie”, “Musica” ecc. ricordate di sincronizzare eventualmente anche elementi quali le applicazioni (se non lo avete fatto prima, eliminate quelle non utilizzate), contenuti audio (brani musicali, podcast, audiolibri e contenuti di iTunes U), Preferiti, Libri, Contatti, Calendari, Filmati e programmi TV, Foto, Note., Documenti. Al termine della sincronizzazione il dispositivo è pronto. Se tutto è andato a buon fine, i documenti, i contatti e così via. sono sincronizzati e avremo la sicurezza di avere un backup: potremo così aggiornare in tutta tranquillità il dispositivo a iOS 6 senza paura di perdere dati.

5 - Errori del server. Come già accaduto in passato, appena il nuovo sistema sarà disponibile i server di Apple potrebbero essere presi d’assalto e l’eccessivo traffico impedire l’update. In caso non sia possibile vedere l’aggiornamento rilasciato o il download risulti impossibile, attendete dieci minuti o un quarto d’ora e riprovate. Appena disponibili saranno diffusi i link diretti per lo scaricamento del sistema per i vari dispositivi, scelta ottima per chi ha più dispositivi uguali e vuole evitare di riscaricare l’update per ogni device (i file con i download diretti possono essere sfruttati da iTunes per procedure di ripristino e aggiornamento: su OS X facendo click su “verifica aggiornamenti” in iTunes tenendo premuto Alt, è possibile specificare il file in locale con il firmware da aggiornare).

6 - Alcune app potrebbero non funzionare. iOS 6 è in circolazione da mesi e la maggiorparte delle app dovrebbero funzionare senza problemi (gli sviluppatori hanno avuto varie settimane per provare e testare i software con il nuovo sistema). Se utilizzate applicazioni vitali per il vostro lavoro, verificate che queste siano effettivamente compatibili con il nuovo sistema. Per eventuali applicazioni incompatibili bisognerà attendere gli update dai rispettivi sviluppatori.

7 - Caricate i dispositivi. Prima di eseguire un importante aggiornamento del sistema operativo, ricaricate il dispositivo collegandolo a una fonte di alimentazione. Se il dispositivo non ha una carica sufficiente il sistema potrebbe rifiutare l’installazione di aggiornamenti per evitare malfunzionamenti in caso di interruzione improvvisa durante l’applicazione dell’update.

iOS 6 è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod touch (4a generazione), iPod touch (5a generazione), iPad 2, nuovo iPad. Particolari funzioni (es. Siri) sono disponibili solo su alcuni dispositivi o aree geografiche. Secondo indiscrezioni la versione definitiva di iOS 6 dovrebbe essere rilasciata alle 7 di questa sera.

cfweb - comunicazione funzionale

Comunicazione Funzionale sul web.
Attenti alle innovazioni, proponiamo soluzioni creative capaci di adattarsi al flusso mediatico in continua evoluzione.

Copyright © 2008 cfweb - Comunicazione Funzionale. Agenzia di Comunicazione. Tutti i diritti riservati.
Via dei Gelsi, 2 - 88046 - Lamezia Terme - Catanzaro - Calabria - Italia
P.iva 02970320798 - Tel. +39 0968 35 57 03 | Cell. +39 391 75 93 276

Francesco Cortese / Giuseppe Montesanti


Cookie policy | Privacy policy
design: cfweb