Naviga tra le categorie del blog:

Giovedì, 26 Marzo 2009

Digital Finance: il Web per l'informazione finanziaria

Gli utenti italiani scelgono il Web come fonte primaria di informazione, anche finanziaria. Secondo il Rapporto DigialFinance, infatti, un italiano su cinque usa Internet per news e servizi Finance

Tra gli effetti secondari della crisi economica, emerge una rinnovata fiducia nel Web, come canale di servizi digitali e soprattutto come importante fonte di informazione.

La conferma arriva dal rapporto DigitalFinance, realizzato da Nielsen Online e CommStrategy, dal quale emerge che gli utenti italiani si affidano sempre più al WWW come punto di riferimento per reperire idee e soluzioni atte a fronteggiare l'erosione dei risparmi.

Secondo l'analisi verticale del traffico Internet (Nielsen//NetRatings) combinata con il banking insight sul mercato finanziario online (CommStrategy), il Rapporto studia le performance dei siti finanziari (Banking, Assicurazioni e Media) e i trend di utenza.

Circa 12 milioni di italiani, (uno su cinque) si affida al Web Finance. Tra questi, quasi la metà (5,3 milioni) tenta di orientarsi sui temi economico-finanziari ricorrendo a testate online specializzate, ma anche sezioni verticali dei portali o pagine economiche dei principali quotidiani.

Molto gettonati (60%) anche i siti bancari, per tenersi costantemente aggiornati sugli effetti della crisi (quasi 4 milioni), sulle nuove condizioni dei conti (circa 2 milioni) e per effettuare movimenti online (2 milioni).

In pratica, i risparmiatori si suddividono tra chi preferisce le banche tradizionali (4,7 milioni per 3,7 clienti online), chi si affida a banche dirette accessibili prevalentemente dal Web (1,25 milioni per 800 mila clienti online) e chi invece sceglie le soluzioni ibride (1,5 milioni per 565mila clienti online).

Anche tra le banche tradizionali prevale un atteggiamento orientato all'utilizzo di siti web come spazio di comunicazione diretta con i propri clienti, preoccupati per l’impatto della crisi.

Diversa, invece, la linea delle banche dirette: risaltare prevalentemente le rapide modifiche nelle condizioni di offerta dovute ai ribassi dei tassi, nel rispetto della trasparenza totale.

Fonte da Pmi.it - Scritto da Noemi Ricci

Comunicazione Funzionale sul web.
Attenti alle innovazioni, proponiamo soluzioni creative capaci di adattarsi al flusso mediatico in continua evoluzione.

Copyright © 2018 cfweb - Comunicazione Funzionale. Tutti i diritti riservati.
Via dei Gelsi, 2 - 88046 - Lamezia Terme - Catanzaro - Calabria - Italia
P.iva 02970320798 - Tel. +39 391 75 93 276



Cookie policy | Privacy policy
design: cfweb